Benvenuti al mio blog bilingue di cucina casalinga / Bienvenidos a mi blog bilingüe de cocina casera

lunedì 16 febbraio 2009

Milanesas a la Napolitana (Argentina)






Un classico argentino che piace tanto agli adulti come ai bambini, ideale accompagnato con pure di patate o patatine fritte.






Ingredienti:


Per le "milanesas":


1 Kg di fettine sceltissime di vitello (non tagliate troppo sottili mi raccomando)

Sale

Prezzemolo trittato

Aglio (io uso quello in polvere)

2 Uova grandi

Pangrattato

Mozzarella o fettine tipo sottilette

Formaggio grana (questo lo mette mia mamma, non è un ingrediente della ricetta originale)

Una fetta di prosciutto cotto per ogni milanesa (neanche questo è un ingrediente della ricetta originale)


Per la salsina:


Passata di pomodoro

sale

mezza cipolla piccola

olio evo

basilico


olio per friggere



Preparazione:


In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, prezzemolo, il grana e l'aglio. Mettere la carne già salata nelle uova e lasciarle prendere sapore per un paio d'ore. Nel frattempo preparare una salsina soffrigendo la cipolla in 2 cucchiai di olio, aggiungere la passata di pomodoro, il basilico ed il sale.

Impanare la carne con il pan grattato e friggere le milanesas in abbondante olio caldo.

Disporre le milanesas in una teglia da forno e spalmare su ogni fettina la salsa di pomodoro e dopo aggiungere la mozzarella. Io metto anche una fettina di prosciutto cotto sopra la mozzarella, cosi viene ancora piu saporita.

Mettere in forno finché la mozzarella si fonde.

Buen provecho!!!!
Con questa ricetta partecipo alla raccolta: "Dimmi una ricetta del tuo paese"



  • A chi possa interessare la storia delle milanesas a la napolitana eccola qua:

Sono in tanti quelli che pensano che questa ricetta provenga d’Italia, perche il suo nome sembra evocare le città di Milano e Napoli.
Ma la verità è un’altra: la milanesa deve la sua origine a un ristorante, e riceve il nome napolitana perche il ristorante si chiamava “il Napoli”il suo proprietario fu Jorge La Grotta,originario della regione di Corigliano Calabro, Italia.
C’era un cliente che arrivava sempre dopo mezzanotte a questo ristorante (ubicato di fronte al Luna Park -Buenos Aires) e c’era sempre lo stesso cameriere che lo aspettava con l’ordinazione già pronta senza farglielo capire. Questa scena si ripeteva tutte le notti negli anni 50’, finché una notte il cliente arrivo molto più tardi del solito, trovando al ristorante un altro cameriere che presse il posto del cuoco che aveva già finito il suo turno con la sfortuna di trovare solo a disposizione una sola milanese, un po’ spaventato ma con voglia di trovare una soluzione al problema consulto al proprietario del negozio cosa poteva fare, e questo rispose:”non ti preoccupare che in qualche modo sistemiamo il problema, fa cosi: copri la milanesa con prosciutto cotto, formaggio, salsa di pomodoro e dopo mettilo in forno a gratinare…
Nel frattempo che l’assistente s’impegnava a “camuffare” la milanesa Don Jorge cercò di convincere il cliente ad assaggiare qualcosa di nuovo. Dopo alcuni minuti arrivo il cameriere con il piatto fumante che è piaciuto tantissimo al cliente.
Cosi mentre Don Jorge vedeva il suo cliente “divorare” la sua ultima creazione si siede in un tavolo libero con il menu originale e lo aggiunse al finale della lista: “Milanesa a la Napoli” Con il tempo, il nome del piatto fu cambiato a Milanesas a la napoletana.


3 commenti:

Giugiu' ha detto...

ecco fatto ... ho aggiunto la tua ricetta alla mia raccolta!Grazie per aver partecipato!un bacio

Giugiù

Betty ha detto...

ma che bella questa ricettina, complimenti!

Lalu ha detto...

Grazie ragazze... un bacione!!!!

Related Posts with Thumbnails