Benvenuti al mio blog bilingue di cucina casalinga / Bienvenidos a mi blog bilingüe de cocina casera

venerdì 11 marzo 2011

Minestrone/ Sopa de verduras

Se io fossi una ricetta…quale sarei? Dopo aver letto il post di Juls ho pensato per un po’, devo riconoscere che non mi sono mai fatta questo tipo di domande. Quindi per me questo contest è stato molto divertente. Grazie mille Juls!

Se io fossi una ricetta sarei …il minestrone, ma quello che faceva mia nonna con le verdure del suo orto. Mi ricordo quando al mattino appena svegliata arrivavo in cucina e vedevo mia nonna che mi preparava la colazione e che il pentolone con le verdure era già sul fuoco, per che lei non aveva la cucina a gas, aveva quella chiamata “economica” che va a legna, allora doveva mettere tutto a cuocere verso le otto, per mangiare per mezzogiorno e mezzo.

Una volta cotto il minestrone era cosi denso…cosi profumato…cosi… della nonna!

Allora per non farla cosi lunga: se io fossi una ricetta sarei il minestrone un piatto tradizionale ma non per questo noioso, che almeno per me sa di famiglia, di casalingo, per il quale devi avere pazienza per le ore di cottura ma che alla fine ti ricompensa con un sapore unico, che a me con solo chiudere gli occhi mi riporta alle origini, alla casetta di mia nonna, al lavoro nel orto, a tanti momenti che ormai vivrò solo nella mia mente…nonna mi manchi tanto…

Beh, alla fine questo contest mi ha fatto piangere, ma devo smettere per che rischio di fare un cortocircuito nella tastiera

Mia nonna faceva il minestrone con piu verdure di me, ma io ho adattato la ricetta anche ai gusti della mia famiglia quindi per il mio minestrone occorrono:

Ingredienti :

2 patate

2 carote

300g di fagioli borlotti

1 costa di sedano

1 zucchina

1 spicchio d'aglio

1/2 cipolla

2 pomodori

fagiolini

Piselli

1 ½ dado per brodo classico

1 cucchiaino di prezzemolo tritato

1 noce di burro

Lavare accuratamente le verdure e tagliare a dadini piccoli le carote, e a dadi piu grandi le verdure piu tenere.

Tritate la cipolla e rosolatela con un po di burro dentro una pentola capiente insieme al aglio, ritirare l’aglio e aggiungere il prezzemolo

Versare dentro la pentola le verdure, il dado e circa un litro d’acqua.

Cuocete a fuoco dolce per circa un ora e mezza.


Con esta receta participo al contest de Juls “se tu fossi una ricetta”, lo sponsor per questo contest è “Macchine alimentari”

Baci baci e buon w-e!


SOPA DE VERDURAS DE LA ABUELA

Si yo fuera una receta…cual seria? Despues de haber leido el post de Juls me quede pensando por un rato, por que sinceramente jamas me puse este tipo de preguntas, si fuera un perfume cual seria? O un sonido o una flor o una frutta o una receta…asi que para mi este contest resulto muy divertido.

Si yo fuera una receta seria… la sopa de verduras, pero solo la que hacia mi abuela Dominga con las verduras que juntaba de su quinta. Me recuerdo que a la manana cuando me levantaba en su casa veia mi abuelita preparandome el desayuno y la olla con las verduras estaba ya en el fuego, mi abue ponia la sopa a cocinar a las 8 de la manana para que la comida estuviera pronta para las 12.30, por que no usaba la cocina a gas, fue una guerra para que la comprara y la usara!!! Usaba la cocina llamada “economica” que andaban a lena (discuplen no tengo la letra enie en mi pc)

Cuando la sopa estaba cocida era tan densa…tan perfumada…tan…de la abuela!

Pero bueno, resumiendo, seria una sopa de verduras, simple, tradicional pero que no aburre, que (para mi) tiene el sabor de familia, de casero,que me hace viajar en el tiempo a mis origenes, a mi infancia en Argentina, a la casita de mi abuela, a los trabajos en la quinta…a tantos momentos que no volveran. Te extrano abuelita! Pero ya llore escribiendo en italiano cuando inicie el post asi que ya estoy sientiendo que me saltan las lagrimas de nuevo asi que prefiero pasar a la receta de mi sopa de verduras:

Ingredientes: 2 papas, 2 zanahorias, 300 g aprox de porotos frescos, apio, un zapallito, 1 diente de ajo, media cebolla, 2 tomates, 150 g parox de chauchas, arvejas, 1 dado y medio clasico para sopas, 1 cucharadita de perejil picado, 1 pedacito de manteca.

Lavar bien ltoda la verdura, cortar a pedacitos chiquitos la zanahoria y a trozos un poco mas grandes el resto de las verduras que son mas tiernas.

Freir en una olla capiente la cebolla picada con la manteca y el ajo, retirar el ajo y agregar el perejil.

Volcar en la olla las verduras, el dado y aprox un litro de agua, cocinar a fuego dulce la sopa por una hora y media mas o menos.

Con esta receta participo al contest de Juls “ se tu fossi una ricetta”, lo sposor per questo contest è Le macchine alimentari”

11 commenti:

Lady Boheme ha detto...

Una ricetta molto gustosa e corroborante!!! Bravissima, baci e buon fine settimana

Ylenia ha detto...

Questo sì che è un vero minestrone, quello che sa di casa, di orto, di famiglia, quei sapori buoni e genuini che a volte temo possano sparire, per mancanza di tempo o per pigrizia. Buonissimo davvero questo minestrone!! Ciao e buon week end :)

Eleonora ha detto...

me encanta! es delicioso!

Patrizia ha detto...

quanto mi piace il mienstrone...buonissimo!
bacioni

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

sei un tesoro, un bellissimo post molto sentito, grazie!

Lalu ha detto...

Grazie mille a tutte! un bacione!

Mamma Papera ha detto...

wow ma siamo vicine di casa e me lo dici così...ma che bello partecipa al mi ocontest dai, chissa che riusciamo a conoscerci ^_^ magari ci conosciamo gia ma di dove sei tu?

Luciana ha detto...

Che buono, lo adoro...lo preparo spesso a cena, mi rilassa e mi riempie!!! :)

speedy70 ha detto...

Proprio ci vuole con questo tempaccio, riscalda anche il cuore!!! Un abbraccio Lalu!

Solema ha detto...

Anch'io faccio il minestrone con le verdure dell'orto (non mio purtroppo). Il tuo così denso sa proprio di casa!!!

Elena ha detto...

Buonissima complimenti per il tuo blog sono una tua sostenitrice ciaoo e grazie per la visita

Related Posts with Thumbnails